• 18-19 May 2022
  • Milan, Italy

MAPIC Italy torna il 18 e 19 maggio a Milano e fa il pieno di adesioni tra espositori e partecipanti

Dopo il successo dello scorso anno, la fiera dedicata al mercato immobiliare commerciale italiano si preannuncia sui valori di partecipazione ante Covid. Al Superstudio Maxi sono attesi circa 2.000 delegati di cui oltre 650 retailer, catene di ristorazione e operatori leisure

Milano, 22/03/2022 – MAPIC Italy, la più importante piattaforma di business dedicata ai player del mercato immobiliare commerciale e retail in Italia, torna sulle date abituali, 18 – 19 maggio, al Superstudio Maxi a Milano. Alla sesta edizione dell’evento organizzato da RX France sono attesi circa 2.000 partecipanti, di cui oltre 650 retailer, catene di ristorazione e operatori leisure.

“Il mercato immobiliare commerciale e l’industria retail tutta intera attraversano un momento di grande trasformazione. La pandemia che ha colpito le nostre economie negli ultimi due anni ha accelerato i processi di cambiamento che erano già in corso - dichiara Francesco Pupillo, Show Director MAPIC, MAPICItaly, LeisurUp & TheHappetite - L’edizione 2022 di MAPIC Italy analizzerà i principali cambiamenti in atto nell’industria, dando la parola agli attori protagonisti di questa trasformazione. MAPIC Italy guiderà i player del mercato nell’identificazione e nella scelta delle soluzioni e dei partner più idonei a dare nuova linfa al proprio business di fronte alle sfide del prossimo futuro. Sostenibilità, innovazione, nuove abitudini di vita e nuova etica dei consumi, concept emergenti, leisure e ristorazione saranno al centro dei dibattiti degli operatori nel corso delle due giornate di un evento da non mancare!”

People, Planet, Profit: Navigating retail towards a more “human” world

Questo è il tema della sesta edizione di MAPIC Italy e sarà poi anche il tema centrale del MAPIC di Cannes in novembre. Il 2021 è stato un anno ricco di sfide per il mercato immobiliare commerciale e per il settore retail più in generale. È ora tempo per i player del mercato di affrontare tali sfide e cogliere le opportunità del mondo post-Covid. Un mondo costruito attorno alla persona, ai suoi bisogni quotidiani, alle sue nuove abitudini di consumo e di vita più in generale. Un mondo nel quale le frontiere tra le interazioni digitali e l’esperienza fisica si confondono sempre più. Un mondo nel quale lo sviluppo sostenibile e il consumo responsabile non sono più un’opzione.

“Potremmo riassumere il 2021 con la parola “recupero”, dato che l’industria dei Centri Commerciali in Italia ha recuperato completamente le perdite rispetto al 2020 e si avvicina sempre di più ai livelli pre-Covid - afferma Roberto Zoia, Presidente CNCC e Direttore Patrimonio, Sviluppo e Gestione Rete presso IGD SIIQ SPA - Con queste premesse sono ottimista che l’edizione 2022 di MAPIC Italy sarà l’occasione per tutti i player di concentrarsi sulle prospettive del settore, guardando nuovamente a medio-lungo termine e oltre le dinamiche dell’emergenza sanitaria, traducendo in ottica di sempre maggiore sostenibilità, sia sociale che ambientale, l’evoluzione che la pandemia ha portato nel comportamento di consumo, nella digitalizzazione, nella fruizione degli spazi e nei nuovi bisogni delle comunità”. 

I protagonisti

Gli spazi espositivi sono già quasi tutti completamente opzionati, con la presenza confermata dei più importanti player del mercato. Tra loro, BNP Paribas, Svicom, Pradera, Savills, CBRE, Eurocommercial Properties, IGD SIIQ, Engel & Völkers, Cushman & Wakefield e Multi, solo per citarne alcuni.

Numerosi i brand che hanno già confermato la propria presenza, grazie anche al supporto delle associazioni partner (Confimprese, Federfranchising e Assofranchising), tra i quali: YellowKorner, Dental Pro, Löwengrube, NAU!, Casa Piocheur, UCI Cinemas, Kuwait Petroleum Italia spa, L’Erbolario, Caffè Ottolina, Giovanni Rana e Pandora. Mapic Italy conferma quindi la crescita della varietà di tipologie di insegne che stanno rinnovando il retail mix tradizionale dei siti retail, con una importante presenza di brand food, leisure, servizi alle persone, salute e bellezza, cultura e media, accanto alle presenze più tradizionali di brand del fashion, degli articoli per la casa e del fai da te.

“MAPIC Italy è una vetrina importante per il mondo del retail, soprattutto in questo momento di incertezza economica, in cui l’inflazione e il caro energia unite alla crisi geopolitica stanno mettendo a dura prova la tenuta dell’economia italiana - spiega Mario Resca, Presidente Confimprese - È un appuntamento di prim’ordine, in cui il mondo del retail si ritroverà per confrontarsi sui nuovi modelli di consumo e delineare le linee guida su cui impostare le strategie future per un’orchestrazione efficace di tutti i canali di vendita”.

L’area espositiva prevede una zona destinata ai brand del food e del leisure che sono tra i principali attori di questa evoluzione. E ci sarà anche quest’anno un’area dedicata ai player dell’innovazione che presenteranno le soluzioni che stanno trasformando la customer journey nei siti dello shopping e dell’intrattenimento. 

Programma e contenuti

La sostenibilità e l’impatto etico e sociale del retail sarà il fil rouge che legherà i diversi momenti di approfondimento del programma. In particolare i focus principali del programma saranno:

  • The new retail: alla scoperta dei nuovi concept e format che meglio rispondono ai nuovi bisogni e ai nuovi valori dei consumatori. In particolare verranno presentati casi di brand che hanno fatto delle sostenibilità, del consumo responsabile, dell’inclusione un fattore di successo e sviluppo.
  • Sostenibilità: come soddisfare i bisogni della generazione presente senza compromettere quelli della generazione futura. Quali sono i nuovi valori che guidano oggi i consumatori nella scelta dei loro acquisti? In che maniera sostenibilità ed efficientamento energetico sono divenuti oggi indicatori fondamentali per gli investitori alla ricerca di nuovi driver di creazione del valore? Quali sono le best practice in materia che permettono di meglio valorizzare gli asset immobiliari agli occhi degli investitori?
  • Il retail “esperienziale”, con lo sviluppo sempre più consistente della presenza di concept Leisure e Food che permettono di creare nuove coinvolgenti esperienze nei siti urbani e nei siti dello shopping. 
  • Evoluzione delle asset class tradizionali e sviluppo dei progetti ad uso misto: come gli asset immobiliari tradizionali stanno evolvendosi? Quali sono le asset class più resilienti? Quali sono le tipologie di nuovi progetti di sviluppo che meglio rispondono all’evoluzione dei comportamenti e dei modi di vita? I nuovi progetti immobiliari sono costruiti intorno alla persona, ai bisogni quotidiani dell’utilizzatore (quindi certo lo shopping ma anche tempo libero, lavoro, salute e benessere, cultura, socializzazione). I nuovi progetti lanciati sul mercato sono sempre più a uso misto, progetti nei quali il retail è solo uno dei servizi fruibili.
  • Innovazione: focus sulle più recenti innovazioni digitali e tecnologiche che permettono una sempre maggiore integrazione dei canali fisico e digitale per offrire al consumatore una nuova “fluida” esperienza di shopping”.

MAPIC ITALY 2022: abbracciamo il cambiamento dell’industria per creare nuove opportunità di crescita!


Per maggiori informazioni visita il sito mapic-italy.it

Informazioni su RX France - RX France gestisce un portafoglio di eventi face-to-face, virtuali e ibridi di livello mondiale, francese e internazionale, che coprono 20 settori industriali tra cui MIPIM, MAPIC, Batimat, Pollutec, EquipHotel, SITL, IFTM Top Resa, MIPCOM, MIPTV, FIAC, Paris Photo... e molti altri. Gli eventi di RX France si svolgono in Francia, Cina, India, Italia, Messico, Russia e Stati Uniti. Siamo al servizio dei nostri clienti, accompagnando il loro sviluppo strategico del business e proponendo il meglio degli eventi fisici e digitali. RX France fa parte di RX (precedentemente Reed Exhibitions). www.rxglobal.com

Informazioni su RX Global - RX si occupa di costruire business per privati, comunità e organizzazioni. Eleviamo la potenza degli eventi face-to-face combinando dati e prodotti digitali per aiutare i clienti a conoscere i mercati, i prodotti di origine e completare le transazioni in oltre 400 eventi in 22 paesi in 43 settori industriali. RX è alla costante ricerca di un impatto positivo sulla società ed è fortemente impegnata a creare un ambiente di lavoro inclusivo per tutti nostri professionisti. RX fa parte di RELX, un fornitore globale di analisi basate sulle informazioni e strumenti decisionali per clienti professionali e aziendali. www.rxglobal.com


Per maggiori informazioni, contattare:

Andrea Penazzi, Canali&Partners

+39 345 7980743 – andrea.penazzi@canalieco.it

Laura Loviglio, Canali&Partners

ufficio.stampa@canalieco.it